Ingegneria “Tor Vergata” a Maker Faire Rome 2022

Ingegneria “Tor Vergata” a Maker Faire Rome 2022

 di Pamela Pergolini

La Macroarea di ingegneria di Roma “Tor Vergata” ha partecipato a Maker Faire Rome 2022 con sette progetti nella categoria Maker Faire UniversitiesLa manifestazione, giunta alla sua decima edizione,  che si è conclusa il 9 ottobre, si è svolta presso l’ex Gazometro Ostiense. 
Da 10 anni Maker Faire Rome accende i riflettori sulle eccellenze in campo tecnologico e innovativo coinvolgendo le Università statali e gli Istituti di Ricerca pubblici italiani e internazionali.

 

 

PROGETTI DI INGEGNERIA “TOR VERGATA”  A MAKER FAIRE 2002 – ESPOSITORI UNIVERSITIES AND RESEARCH INSTITUTES
 – COMPATTATORE AD ALTA FUNZIONALITÀ PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI
 – DRONI INTELLIGENTI E AUTONOMI
 – T.Y.R.E.C.S. LA BOA INTELLIGENTE
 – MONI2BSAFE – CONTROLLO CONTINUO DI STRUTTURE E DI DISPOSITIVI CIVILI
 – PROGETTAZIONE DIGITALE E COSTRUZIONE DI STRUTTURE AD ORIGAMI 
 – STRUTTURA DISPIEGABILE A MEMORIA DI FORMA
 – VETTURA SCUDERIA TOR VERGATA DI FORMULA STUDENT

  

Il coordinatore di Ateneo per la manifestazione è il professor Pier Paolo Valentini, Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” 
Maggiori info alla pagina  
 #MFR2022 e #MakerFaireRome #ingegneriatorvergata

25/03 – “Navionics: Escape the ordinary job” webinar

da placement.uniroma2.it

 

Giovedì 25 marzo 2021
ore 16.30-17.30
live su Microsoft Teams

Siamo nati nel 1984 da un’idea rivoluzionaria: il primo display, o plotter GPS, al mondo per la visualizzazione di carte elettroniche. E proprio l’innovazione è il principio su cui è stata fondata Navionics e tale rimarrà anche in futuro.

Vuoi entrare a far parte di un team di appassionati il cui perché è escape the ordinary? Ci piace andare in barca, pescare ed esplorare il mondo. Sogniamo, sviluppiamo, vendiamo e supportiamo prodotti che noi stessi vorremmo utilizzare. Non siamo disposti a scendere a compromessi.

Un’occasione per conoscere Navionics e Garmin, la nostra organizzazione, la realtà internazionale in cui lavoriamo e i nostri prodotti. Grazie ad una dimostrazione live, potrai navigare con noi, tracciare una rotta e comprendere le sfide tecnologiche che ogni giorno affrontiamo in ambito Ricerca & Sviluppo.

La tecnologia e l’innovazione ti appassionano? Il lavoro di squadra in team internazionali ti incuriosisce?

Intervengono

Matteo ParchiWeb Senior Team Leader, Matteo ManciniMobile Team Leader e Antonio BigiMulti-Function Display Team Leader ti aspettano!

Se sei uno studente, laureando e/o laureato in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria di Internet, Ingegneria dell’Automazione, ICT and Internet Engineering, Matematica e Fisica all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” non perdere questa opportunità, registrati al webinar.

Per prenotarsi è necessario inviare il proprio cv a cv@placement.uniroma2.it scrivendo nell’oggetto “Navionics: Escape the ordinary job”. Ai registrati sarà inviata una mail con il link per accedere entro la mattinata dell’evento.

Contest – Lazio Innova: “Tecnologie per il Controllo Ambientale Biorigenerativo”

Lazio Innova, società per l’innovazione della Regione Lazio, in collaborazione con CNR-IBAF e AresCosmo, lancia il Contest “Tecnologie per il controllo ambientale biorigenerativo” finalizzato a selezionare idee, soluzioni, proposte innovative e distruptive che migliorino la vita e l’impatto sul pianeta in cui viviamo e su quelli in cui vivremo.

Per la sfida lanciata, nessun limite alla fantasia, alla tecnologia e alla sperimentazione, solo una serie di informazioni utili da tenere in considerazione. In particolare:
1) Le soluzioni tecnologiche prospettate per controllo ambientale biorigenerativo dovranno incidere sui seguenti sottosistemi di riferimento: Temperatura, Umidità relativa, Concentrazione di CO2, Inquinanti, Illuminazione, Fertilizzazione, Patogeni;
2) Le soluzioni tecnologiche prospettate dovranno prioritariamente riferirsi ad uno o più degli ambienti e condizioni come Agricoltura e Agroindustria, Ambienti di lavoro, Ambienti di vita.

Possono partecipare: PMI, Startup, Studenti di scuola secondaria e studenti universitari, Sviluppatori, Professionisti, Consulenti.

Il Contest si inserisce all’interno del Workshop Internazionale Joint AgroSpace – MELiSSA “Current and future ways to Closed Life Support Systems”, promosso da AgroSpace e da ESA e realizzato in collaborazione con la Regione Lazio, attraverso Lazio Innova.

Il Workshop si articola in tre giornate di lavoro, dal 16 al 18 maggio 2018, presso il CNR di Roma e vede la partecipazione delle principali istituzioni italiane ed europee che si occupano di AgroSpazio e la presenza di Università, Istituzioni di ricerca e Industrie nazionali ed internazionali.

La dead line per partecipare è il 24 aprile 2018.

Le soluzioni proposte saranno valutate da una Commissione, composta da addetti ai lavori e rappresentanti di Lazio Innova, che selezionerà le migliori tre soluzioni a proprio insindacabile giudizio. I tre team selezionati saranno invitati a tenere un pitch di 3 minuti, in lingua inglese, in una delle tre giornate di lavoro, davanti al Comitato Scientifico e alla platea internazionale del Workshop. Inoltre, fruiranno di un periodo di pre-incubazione presso l’ESA-BIC Lazio (Spazio Attivo Roma Tecnopolo), nel corso del quale beneficeranno di un’attività di tutoraggio con l’obiettivo di arrivare a presentare domanda di incubazione all’interno del programma ESA-BIC ed il relativo incentivo economico.

QUI IL BANDO, LE ISTRUZIONI E IL FORM DI PARTECIPAZIONE