Futuri Studenti Ingegneria

La Macroarea di Ingegneria dell’Università di Roma “Tor Vergata” mette a disposizione dei futuri studenti e future studentesse consigli e materiali di supporto per aiutare i ragazzi e le ragazze a compiere più consapevolmente la scelta del percorso di studi.  Le informazioni e il materiale che troverete in questa pagina si basano sull’esperienza di Orientamento e Tutoraggio maturata negli ultimi anni alla Macroarea di Ingegneria. Se da un lato abbiamo riscontrato un forte aumento dell’interesse degli/delle studenti/studentesse delle superiori verso i corsi di Ingegneria, al contempo abbiamo notato che spesso non è chiaro quali siano le sfide che un percorso di studi di ingegneria pone. 
Di seguito alcune delle principali domande che sono emerse negli anni e alle quali crediamo utile dare delle risposte specifiche.

Quel che ci aspettiamo è che tu conosca il programma di Matematica delle scuole superiori. Ti consigliamo in particolare di rivedere il programma del II, III e IV  anno (mezz’ora al giorno con costanza) da un lato affrontando esercizi via via più complessi, dall’altro cercando di cogliere gli aspetti teorici menzionati nei testi.  Aspetti che, non sempre si ha modo di approfondire nelle scuole superiori. La capacità di svolgere problemi complessi e la capacità di astrazione sono due doti fondamentali per l’ingegneria.

Per aiutarti a capire qual è il tuo livello attuale, ti proponiamo di svolgere il test di autovalutazione.

Lo scopo di questo test di autovalutazione è aiutarti a capire su quali temi di matematica di base hai già competenze adeguate e su quali, invece, necessiti di colmare lacune. Capire per tempo quali sono i tuoi punti di forza e debolezza ti aiuterà ad affrontare con più consapevolezza gli studi.

 

Vai al test di autovalutazione – Ingegneria 

Le disequazioni sono un’ottima palestra per allentare la capacità di risolvere problemi che è una delle doti cruciali di un/una ingegnere/a.

Ti suggeriamo di rivedere con calma e costanza (mezz’ora al giorno) il programma di matematica del II, III e IV anno della scuola superiore. Non serve che tu riveda integrali, studi di funzione ed equazioni differenziali, questi temi saranno trattati da zero nel corso di Analisi Matematica I. Tuttavia è cruciale che tu riesca a muoverti con sicurezza su logaritmi, trigonometria, radicali, moduli, etc. L’unico tema presente nel test che non è strettamente indispensabile per il corso di Analisi Matematica I è il concetto di vettore.

Si, nelle due settimane che precedono l’inizio ufficiale delle lezioni, l’Università organizza dei precorsi di matematica di base. Le date saranno pubblicate a ridosso delle lezioni. Chiaramente due settimane non sono sufficienti a rivedere tutti i concetti presentati nelle scuole superiori. I precorsi sono un ulteriore strumento a disposizione dei futuri studenti di Ingegneria per capire su quali temi la preparazione è già solida e su quali, invece, c’è bisogno di colmare delle lacune.

Gli/le ingegneri/e devono essere in grado di leggere la realtà a più livelli, pertanto  tutte le materie che hai studiato alle scuole superiori sono importanti – oltre alla Fisica e alla Chimica anche Italiano, Storia, Diritto, Filosofia, Arte, etc. Nel corso degli anni però abbiamo riscontrato che il principale scoglio è costituito dalla Matematica. Il corso di Analisi Matematica I, che seguirai durante il primo semestre, è un corso fondamentale che segna profondamente la formazione di un/una ingegnere/a. Da un lato, mette le matricole di fronte a problemi complessi, dall’altro le espone a un livello di astrazione (dote fondamentale in Ingegneria!) che non ha precedenti nelle scuole superiori. Se le tue basi in matematica sono solide (hai già fatto il test di autovalutazione?) puoi anche decidere di rivedere altre materie, leggere un libro e dedicarti alle tue passioni.

Oltre ai precorsi già menzionati, durante il primo anno è attivo un servizio di tutoraggio gestito da studenti del corso di laurea magistrale o del dottorato dell’area di ingegneria. Questo servizio offre lezioni aggiuntive, anche personalizzate se necessario, ed è un ottimo strumento per supportare uno studio autonomo.

Il secondo comma dell’articolo 3 della Costituzione Italiana recita: “È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”,

La nostra impressione è che spesso, proprio a causa di “ostacoli”, che non dipendono dal proprio merito, alcuni/e studenti/studentesse delle scuole superiori abbiamo lacune nella loro preparazione che limitano “di fatto” (come dice la Costituzione) la loro possibilità di avere successo in un percorso di studi in ingegneria. Nel nostro piccolo, ispirandoci alla Costituzione, cerchiamo di offrire opportunità di recupero a chi, avendone la volontà ma non gli strumenti economici e sociali, voglia intraprendere il percorso di studi in ingegneria anche in presenza di lacune nella sua preparazione.

Il file contiene le soluzioni degli esercizi contenuti nell’ambito del Test di autovalutazione e che vengono proposti alla fine del primo ciclo di precorsi.

Soluzioni al Test di autovalutazione_Matematica di base

 
Contatti
Per maggiori informazioni e consigli scrivere a: orientamento@ing.uniroma2.it
Per informazioni relative alle modalità di immatricolazione ai corsi di Laurea in Ingegneria visita la pagina Segreteria Studenti Ingegneria