Affidabilità strutturale: dottorandi in Ingegneria civile da tutto il mondo al FIB International PhD Symposium 2022

Affidabilità strutturale: dottorandi in Ingegneria civile da tutto il mondo al FIB International PhD Symposium 2022
115 abstract  accettati,  59  tra Università e Centri di Ricerca che hanno partecipato all’incontro, 23 i paesi coinvolti.
La Macroarea di Ingegneria dell’Università di Roma “Tor Vergata” dal 5 al 7 settembre ha ospitato la XIV edizione del FIB International PhD Symposium, un incontro scientifico organizzato ogni due anni, a partire dal 1996, dalla Fédération internationale du béton (FIB) che consente a dottorandi provenienti da diversi paesi del mondo di condividere le proprie conoscenze e di incontrare esperti di alto profilo nel campo dell’ingegneria civile.
Le tre giornate hanno visto la partecipazione di  59 istituzioni, tra Università e Centri di Ricerca,  con 23 paesi coinvolti e 115 abstract accettati (su 156 che erano stati presentati). 
Il FIB  PhD Symposium 2022 ha affrontato un gran numero di argomenti relativi alle strutture in calcestruzzo riguardanti soluzioni tecnologiche innovative, analisi e affidabilità strutturali, progettazione e valutazione di strutture nuove ed esistenti, durabilità, sostenibilità, valutazione del ciclo di vita e monitoraggio della salute strutturale.
Nella giornata di mercoledì 7 settembre sono stati premiati i migliori paper nelle seguenti aree di ricerca:  1) Structural analysis and design; 2) Durability and Materials – Sustainability and Life Cycle Assessment; 3)  Bridges, dams and tunnels – History of concrete and assessment of heritage buildings – Structural reliability and risk analysis – Structural health monitoring; 4) Retrofitting and assessment of existing structures; 5) Innovations in concrete technology – Composite structures; 6)  Numerical analyses (Asdea software); 7) Steel Fibre Reinforced Concrete (Bekaert); 8) Material innovation and technology (Mapei). Menzioni speciali nelle categorie: 1) Structural analysis and design; 2)  Durability and Materials – Sustainability and Life Cycle Assessment; 3)  Bridges, dams and tunnels – History of concrete and assessment of heritage buildings – Structural reliability and risk analysis – Structural health monitoring; 4) Retrofitting and assessment of existing structures; 5) Innovations in concrete technology – Composite structures. 
 LA GALLERIA FOTOGRAFICA DELLA PREMIAZIONE 
In occasione della cerimonia di premiazione il testimone è passato ufficialmente alla BME – Budapest University of Technology and Economics, in Ungheria, che nel 2024 ospiterà la XV edizione del simposio.
Il programma  FIB International PhD Symposium 2022 – Ingegneria UniTorVergata 
Prefazione agli atti del convegno THE CONFERENCE PROCEEDINGS _ FIB_ROMA _2022
Notizie correlate:
La presentazione su Sergio Musmeci, ingegnere visionario, apre la seconda giornata del FIB International Symposium PhD

TECNOPOLO TIBURTINO: concorso di idee per simbolo indentificativo/landmark.

La Società per il Polo Tecnologico Industriale Romano S.p.A., denominata anche Tecnopolo S.p.A., indice un Concorso di idee per acquisire proposte ideative relative all’individuazione di un simbolo identificativo/landmark che caratterizzi il Tecnopolo Tiburtino.

Il Concorso di idee è finalizzato a raccogliere proposte ideative chiare e originali che, tenendo conto dell’arredo urbano del Tecnopolo Tiburtino, individuino un simbolo identificativo/landmark in grado di identificare, connotare e rendere maggiormente riconoscibile l’area del Tecnopolo Tiburtino, valorizzandone la sua caratterizzazione come luogo all’interno del quale sono localizzate e operano realtà imprenditoriali che svolgono attività tecnologiche innovative. Tale simbolo identificativo/landmark potrà essere tradotto in un elemento materiale collocabile nell’area del Tecnopolo Tiburtino.

Alla proposta ideativa vincitrice verrà assegnato un premio del valore di € 4.000,00. Saranno premiati anche il secondo e il terzo progetto inseriti nella graduatoria di merito.

Possono partecipare al Concorso tutti gli studenti maggiorenni regolarmente iscritti ai Corsi di Laurea Triennale, Magistrale e Magistrale a Ciclo Unico, offerti dalla Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi “Roma Tre” e dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

È previsto un sopralluogo facoltativo organizzato dal Tecnopolo Tiburtino presso le sue strutture. La partecipazione al Concorso è gratuita. I partecipanti dovranno far pervenire la documentazione e gli elaborati entro e non oltre il 10 marzo 2021 alle ore 17.00.

Consulta il BANDO e gli allegati .

 

 

Tirocini: Astec cerca laureandi per consulenze tecniche in ambito civile

Astec srl è una società di ingegneria di recente costituzione (agosto 2020) nata dalla volontà di crescita continua in un mercato come quello della consulenza tecnica in abito civile fortemente caratterizzato dalla multidisciplinarità e dall’incontro sempre più indispensabile di professionisti dotati di esperienze e formazione eterogenee.

Un team consolidato di professionisti con esperienza ultradecennale nel settore civile costituisce il punto focale di questo Progetto imprenditoriale: collaborazione stretta, competenza e propensione al risultato tecnicamente migliore bilanciando le condizioni economiche migliori sul mercato sono da sempre la mission del Gruppo.

Nel territorio romano ci occupiamo da sempre di progettazione, direzione lavori e sicurezza nei cantieri; diagnosi, progettazione e riqualificazioni energetiche; consolidamenti strutturali, analisi statiche e sismiche dei corpi di fabbrica verso una clientela privata (abitazioni private, condomìni, grandi complessi immobiliari) oramai consolidata.

In questo periodo storico di forte incertezza ma anche di grandi possibilità legate alla forte incentivazione statale indirizzata al recupero e riqualificazione edilizia/energetica del parco immobiliare nazionale la società ricerca un

 

COLLABORATORE TECNICO

 

Sede di lavoro: Roma (sedi operative in Roma centro e Roma sud)

 

Perché questo lavoro è per Te:

Se sei appassionato di tutte le attività inerenti la progettazione architettonica/energetica/strutturale in ambito civile, sei proattivo e fortemente orientato al risultato, allora questa opportunità fa al caso tuo.

 

Ti occuperai di:

  • Supportare il Direttore Tecnico ed il Direttore Operativo nelle attività di organizzazione e gestione backoffice;
  • Rappresentazioni in CAD 2D-3D;
  • Rilievi diretti e strumentali di fabbricati e/o elementi architettonici/impiantistici;
  • Supporto nella redazione di computi metrici estimativi, capitolati prestazionali delle opere;
  • Gestire scadenze, relazionarsi con i clienti;
  • Assistenza e supporto alle attività di progettazione specialistica dei collaboratori interni/esterni;
  • Assistenza alla redazione di relazioni, presentazioni, fogli di calcolo excel.
  • Assistenza alla redazione e gestione burocratica di pratiche edilizie (DOCFA, CILA, SCIA, SCA, ecc..), energetiche (Portale ENEA, AdE)

Le principali Mansioni:

Alla diretta dipendenza del responsabile del settore tecnico interno curerai l’aspetto burocratico e gestionale dell’intero processo progettuale. Sarai il punto di riferimento per lo sviluppo CAD dei progetti, assisterai alla redazione di computi metrici estimativi, quadri economici di raffronto, impaginazione di relazioni tecniche, verifiche di conformità, analisi delle agevolazioni fiscali, studi di fattibilità.

Requisiti richiesti:

  • Laureando specialistica in ingegneria civile, energetica o dell’Edilizia
  • Preferibilmente conoscenza dei processi costruttivi ed esecutivi;
  • Buona conoscenza del pacchetto Office (Word, Excel, PowerPoint, Access, ecc.)
  • Ottima conoscenza di CAD
  • Preferibilmente esperienza minima con Procedure edilizie telematiche;
  • Preferibilmente conoscenza base di applicativi di software house quali ACCA, LOGICALSOFT, EDILCLIMA

Offriamo un contratto di stage di 6 mesi e rimborso spese di 400,00 euro.

Sono previsti inoltre: postazione PC, piano di onboarding dedicato con formazione e affiancamento.

La data di inizio prevista è il 04 Gennaio 2021.

 

Se questo ruolo è di tuo gradimento, invia la tua domanda a astec@astecsrl.net entro il 30/11/2020.

Inviando il tuo CV acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali contenuti nella domanda di assunzione da parte di ASTEC srl che serviranno per l’elaborazione della tua domanda di stage descritta nell’annuncio.

Se desideri essere considerato/a per processi di reclutamento futuri, includi la seguente dichiarazione nella tua domanda: “Ai fini della mia partecipazione in processi di reclutamento futuri, acconsento al trattamento dei miei dati personali contenuti nella presente domanda di lavoro da parte di ASTEC srl.

 

Tirocini: Coca Cola HBC cerca in ambito HSE e Production

Stage Curriculare PRODUCTION

Oricola, Abruzzi, Italy

STAGE CURRICULARE PRODUCTION (CI: CONTINUOUS IMPROVEMENT)

 

KEY RESPONSABILITIES:

  • Supportare i reparti per la stesura di OPL ed istruzioni operative
  • Supportare il reparto produttivo per lo sviluppo del progetto ODP (Operator Development Program) definendone metodi e piano di formazione.
  • Supportare il plant per l’implementazione dei nuovi progetti.

 

KEY REQUIREMENTS:

Studi universitari in corso in:

  • Ingegneria meccanica
  • Ingegneria gestionale
  • Tecnologie alimentari

 

  • Conoscenza del Dlgs 81/08
  • Conoscenza dei principi del TPM e Lean Manufacturing
  • Utilizzo pacchetto office, principalmente word e excel
  • Conoscenza Lingua Inglese
  • Predisposizione al lavoro in team
  • Organizzazione e Raggiungimento degli Obiettivi

 

Location: Based in Oricola (AQ)

Function: Production

Le ricerche sono rivolte ai candidati dell’uno e dell’altro sesso (L. 903/77 e L. 125/91).

L’offerta è rivolta a studenti Neolaureati oppure Laureandi che per concludere il percorso universitario necessitino di svolgere un Tirocinio Curriculare in cui non sarà previsto un rimborso spese.

 


Stage Curriculare HSE SPECIALIST

Oricola, Abruzzi, Italy

STAGE HEALTH, SAFETY, ENVIRONMENT

 

KEY RESPONSABILITIES:

  • Redigere la documentazione necessaria al mantenimento delle certificazioni ISO 14001 ed ISO 45001 in collaborazione con i colleghi del plant di Oricola e dei consulenti specializzati.
  • Redigere la documentazione necessaria al mantenimento della certificazione EWS (European Water Stewardship Standard) e, se approvata, della documentazione necessaria alla transizione AWS (Alliance for Water Stewardship)
  • Affiancamento con l’HSE Manager (RSPP) nei sopralluoghi di stabilimento al fine verificare la corretta implementazione di tutte le procedure aziendali.
  • Raccolta ed inserimento dati all’interno del tool RISOLVO: formazione del personale – aggiornamento completo dell’anagrafica del tool (DPI, Prodotti Chimici, elenco macchine ed impianti, ecc.)
  • – Supporto nella gestione della sorveglianza sanitaria in accordo con la legislazione vigente (D.Lgs 81/2008 e s.m.i.);
  • Supporto nella Gestione ed elaborazione (scrittura di procedure interne) della documentazione HSE, del progetto BBS (Behavior Based Safety)
  • Supporto gestione documentazione ditte esterne (D.Lgs 81/2008 e s.m.i.);
  • Verifica della conformità legislativa HSE, conformità alle normative ISO 14001, 45001 EWS/AWS;
  • Supporto durante gli audit interni ed esterni e collaborare con il plant per la chiusura di eventuali azioni correttive.

 

 

KEY REQUIREMENTS:

  • Ingegneria ambiente e territorio,
  • Ingegneria civile (o affini)

 

  • Conoscenza del Dlgs 81/08 e 152/06.
  • Conoscenza Lingua Inglese
  • Capacità di lavorare in Team
  • Utilizzo pacchetto office, principalmente word e excel
  • Predisposizione al lavoro in team

 

 

Location: Based in Oricola (AQ)

Function: Health, Safety, Environment

 

Le ricerche sono rivolte ai candidati dell’uno e dell’altro sesso (L. 903/77 e L. 125/91).

L’offerta è rivolta a studenti Neolaureati oppure Laureandi che per concludere il percorso universitario necessitino di svolgere un Tirocinio Curriculare in cui non sarà previsto un rimborso spese.

Ingegneria civile: 30 studenti ai Fori Imperiali nelle gallerie della Metro C

Trenta studenti della magistrale in Ingegneria Civile guidati dalla prof. Francesca Casini hanno avuto il 28 gennaio scorso l’opportunità di visitare il cantiere della fermata della Metro C Fori Imperiali, in costruzione nel cuore di Roma.

Una visita tecnica agli scavi della metropolitana, programmata all’interno del corso di Scavi e opere di sostegno della laurea magistrale in Ingegneria Civile (guardane il profilo FB https://www.facebook.com/IngegneriaCivileUniroma2/ ) Gli studenti hanno così potuto vedere dal vivo i principali metodi di supporto degli scavi tra cui il jet grouting e gli ancoraggi.

La prof. Casini ha collaborato con Metro C per il sottopasso in corrispondenza dello snodo San Giovanni, per la realizzazione del quale è stato usato il metodo di congelamento del terreno descritto in frozen.uniroma2.it


(foto @MetroCScpa)