#Torvergata40 – Quando la diagnosi parte dall’aria che espiriamo: le prospettive diagnostiche della volatolomica.

#Torvergata40 – Quando la diagnosi parte dall’aria che espiriamo: le prospettive diagnostiche della volatolomica.
Tutti i composti volatili emessi dagli organismi viventi sono denominati volatoloma. L’analisi del volatoloma è una sorgente di informazioni dei processi fisiologici perché la sua composizione è fortemente influenzata dalle patologie, che vanno dal cancro al COVID-19. È questo il fulcro dell’evento che si terrà venerdì prossimo, il 28 ottobre, alle ore 10.30, presso gli Studios di Ateneo, nell’ambito della manifestazione TorVergata40, organizzata per celebrare i 40 anni della fondazione dell’Università di Roma “Tor Vergatya”. Sarà possibile seguire l’evento esclusivamente in streaming sul canale YouTube UniTorvergata – Studios.
Interverranno: Corrado Di Natale, professore di Elettronica, Dipartimento di Ingegneria Elettronica, la cui ricerca riguarda lo sviluppo e l’applicazione di sensori chimici, biosensori e sistemi sensoriali artificiali (olfatto e gusto) e dello studio delle proprietà ottiche ed elettroniche dei materiali molecolari, Sergio Bernardini, professore di Biochimica e direttore dell’Unità di Biologia clinica molecolare del Policlinico Tor Vergata, Roberto Paolesse, professore di Chimica, Dipartimento di Sciente e Tecnologie Chimiche, i cui interessi di ricerca includono la sintesi e la reattività dei complessi di metalli di transizione con porfirine e relativi macrocicli e la loro applicazione come sensori chimici. L’evento  illustrerà i maggiori risultati e i possibili sviluppi futuri ottenuti in questo ambito caratterizzato da una forte componente transdisciplinare, nel quale l’Università di Roma “Tor Vergata” è tra i pionieri: recentemente nell’Ateneo è stato inaugurato il CIVAD – Centro Interdipartimentale della Volatolomica Arnaldo D’amico.

Per conoscere il programma di tutti gli eventi dell’Ateneo vai al sito Torvergata40 – FutureSight.

19/12 Termine ultimo per candidatura Tirocini @ CONSOB

da placement.uniroma2.it

 

Pubblicato il 29 novembre 2021

Scadenza: 19 dicembre 2021

Tipo di Laurea: Fisica, Informatica, Ingegneria informatica, Matematica Pura e Applicata

La CONSOB ha pubblicato un avviso di selezione per 16 tirocini extracurriculari da svolgersi presso le sedi di Roma e di Milano dell’Istituto, a seconda dei settori nell’ambito dei quali saranno avviati. Sono coinvolte 32 Università italiane.

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio conseguito successivamente alla data del 1 maggio 2021:

  • Tirocini di “TIPO A” – INFORMATICA/INGEGNERIA INFORMATICA
    ˗ Laurea di secondo livello specialistica, magistrale o a ciclo unico, conseguita con votazione non inferiore a 105/110 in informatica o ingegneria informatica o altra laurea ad
    esse equiparata o equipollente.
  • Tirocini di “TIPO B” – FISICA/MATEMATICA/ STATISTICA
    ˗ Laurea di secondo livello specialistica, magistrale o a ciclo unico, conseguita con votazione non inferiore a 105/110 in fisica, matematica, statistica o altra laurea ad esse equiparata o equipollente.

L’età dei candidati – alla data di scadenza del termine per la presentazione delle candidature alla Consob di cui al presente Avviso di selezione – dovrà essere inferiore ad anni 27 (quindi nascita dal 20 dicembre 1994 in avanti).

Le candidature dovranno essere provviste di:

  • domanda di ammissione alla selezione e dichiarazione sottoscritta ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 (cfr. allegato);
  • curriculum vitae et studiorum in formato europeo, con indicazione del livello di conoscenza della lingua inglese e conoscenza dei principali pacchetti informatici;
  • elenco degli esami sostenuti e relativa votazione;
  • abstract della tesi di laurea in non più di 400 parole;
  • copia di eventuali pubblicazioni (paper, tesine, articoli, ecc.) su materie di interesse della CONSOB;
  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Le candidature dovranno pervenire in un unico file .pdf alla mail cv@placement.uniroma2.it, con oggetto “Tirocini CONSOB” entro il 19 dicembre 2021.

:: I requisiti e le modalità di partecipazione alla selezione sono riportate per esteso nell’avviso scaricabile in .pdf

3/11 – Adventus Hadriani. Ricerche sull’architettura adrianea

dal sito web di ateneo 

Mercoledì 3 novembre 2021, ore 16:00, Sala della Biblioteca, Castel Sant’Angelo, Roma

Durante il convegno internazionale di studi di architettura dal titolo “Adventus Hadriani”, mercoledì 3 novembre nella prestigiosa sede di Castel Sant’Angelo, presso la Sala della Biblioteca, alle ore 16:00, verrà presentato il volume “Ricerche sull’architettura adrianea”, edito da L’Erma di Bretschneider nella collana Hispania Antigua. Il volume costituisce la prima raccolta monografica dedicata all’analisi delle opere architettoniche commissionate da Adriano nelle aree dell’Impero.

Curato da Rafael Hidalgo, Giuseppina Enrica Cinque, Antonio Pizzo e Alessandro Viscogliosi, il volume raccoglie 33 contributi, a firma di oltre 50 autori, sull’architettura adrianea (di Adriano, per Adriano, sotto Adriano, dopo Adriano) ed è in grado di offrire un ampio orizzonte tematico e geografico, nel quale spiccano Roma, Villa Adriana e Italica, insieme ad altri siti di Spagna, Italia, Grecia, Asia minore e nord Africa.

Alla presentazione, organizzata da Giuseppina Enrica Cinque ed Elena Eramo, del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, parteciperanno, tra gli altri, Mariastella Margozzi, Direttore dei Musei Statali di Roma, Filippo Coarelli, Professore Emerito dell’Università degli Studi di Perugia, Paolo Vitti, Professore della University of Notre Dame, School of Architecture, Il Andrea Bruciati, Direttore dell’Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este.

La professoressa Giuseppina Enrica Cinque, architetto, insegna Disegno e rilievo a “Tor Vergata”, studia Villa Adriana da oltre 20 anni ed è considerata tra i massimi esperti, a livello internazionale, del monumentale sito archeologico.  In particolare, si è occupata di redigere il rilievo della Villa cento anni dopo l’ultimo rilievo eseguito da professori e studenti della Reale scuola di Ingegneria e pubblicato nel 1906. La nuova pianta, nota con il nome di Pianta del Centenario (1906-2006) è stata pubblicata nel 2006 con la collaborazione dei suoi studenti e studentesse.

 

La partecipazione è a numero chiuso; eventuali adesioni dovranno essere comunicate all’indirizzo mail:

adventus.hadriani@gmail.com

L’accesso è comunque riservato ai soli possessori di greenpass, da esibire all’ingresso.

La registrazione video sarà disponibile al link

www.facebook.com/publiushadrianusaelius

 

A cura dell’Ufficio Stampa di Ateneo

10-15/10 – “In cantiere sulle sponde del Tevere” mostra di lastre fotografiche a Sant’Ivo alla Sapienza

“Domenica di Carta” 2021

“In cantiere sulle sponde del Tevere. Le lastre fotografiche dell’Ufficio Speciale per il Tevere e l’Agro Romano”

a cura di Stefania Mornati, Ilaria Giannetti, Vincenzo De Meo

Archivio di Stato di Roma

Complesso di Sant’Ivo alla Sapienza

10-15 ottobre 2021

In occasione dell’iniziativa “Domenica di Carta” 2021, l’Archivio di Stato di Roma apre al pubblico la mostra “In cantiere sulle sponde del Tevere. Le lastre fotografiche dell’Ufficio Speciale per il Tevere e l’Agro Romano”. La mostra, a cura di Stefania Mornati, Ilaria Giannetti e Vincenzo De Meo, si inserisce nell’ambito di una convenzione di ricerca tra il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica (DICII) dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e l’Archivio di Stato di Roma per la valorizzazione del fondo Genio Civile di Roma.

L’esposizione presenta una selezione di 24 fotografie di cantiere estratte dalla preziosa raccolta, ancora oggi inesplorata, delle 3536 lastre fotografiche dell’Ufficio Speciale per il Tevere e l’Agro Romano. Le immagini ritraggono i lavori di trasformazione delle sponde del Tevere svolti tra gli anni ’20 e gli anni ’40 del Novecento. Le lastre in mostra, raggruppate in 4 sezioni – rispettivamente dedicate alla costruzione degli argini urbani ed extraurbani, dei grandi collettori bassi delle fogne della città, dei ponti e del drizzagno di Spinaceto – costruiscono un racconto inedito tra le righe della storia della fotografia, della storia sociale, della storia della città, dell’ingegneria e delle tecniche costruttive.

L’esposizione costituisce l’incipit del progetto di catalogazione e digitalizzazione dell’intero fondo delle lastre che, coinvolgendo un team multidisciplinare di ricercatori e archivisti, ha l’obiettivo di rendere visibili e tramandare nel tempo, con un catalogo digitale open-source, la fragili memorie storiche e tecnologiche custodite dai pezzi di vetro.

 

INGRESSO LIBERO

DOMENICA 15:00-19:00

LUN-MER-VEN 9:00-16:00

MAR-GIOV 9:00-18:30

 

Maggiori info

Archivio di Stato di Roma

Tirocini: MSF cerca per l’area Database & Marketing Analysis

Medici Senza Frontiere pubblica un bando per una posizione di stage curriculare all’interno dell’area Database & Marketing Analysis.

Il tirocinio si svolgerà nel Dipartimento di Raccolta Fondi, all’interno dell’area Database & Marketing Analysis. Lo stage avrà l’obiettivo di far acquisire al tirocinante competenze specifiche nell’area della gestione dati per il non profit, la reportistica e il monitoraggio delle campagne di raccolta fondi.

Partecipazione alle attività di:

  • Gestione dati per le campagne di raccolta fondi online e offline, tramite l’utilizzo di software di database management e CRM
  • Reportistica e analisi dati per monitorare l’andamento delle campagne di raccolta fondi, tramite l’utilizzo del software QlikView e quello di altri strumenti online e offline
  • Utilizzo di tecniche statistiche tradizionali e/o di Machine Learning per lo sviluppo di modelli di segmentazione del target mediante l’utilizzo del software SPSS Modeler e/o altri strumenti

Requisiti della posizione

  • Laurea in Statistica, Ingegneria dell’informazione, Data Science o affini
  • Ottima conoscenza dell’inglese
  • Conoscenze del pacchetto office (in particolare Excel e Access)
  • Conoscenza dei concetti di base di informatica e programmazione
  • Conoscenza dei concetti di base sui database e il linguaggio SQL
  • Conoscenza dei concetti base di modellazione statistica e delle tecniche di apprendimento automatico
  • Ottime capacità comunicative
  • Propensione al lavoro in team
  • Gestione delle priorità
  • Gestione dello stress
  • Precisione
  • Motivazione ai temi umanitari e in particolare ai principi MSF

Condizioni

Inizio: luglio 2021 con pausa estiva dal 9 al 20 agosto
Tipologia: stage curriculare fino al 14 gennaio 2022
Disponibilità: full time, dal lunedì al venerdì h 09.00 – 18.00
Sede: via Magenta 5 – 00185 Roma. La modalità di stage attualmente prevista è da remoto. Potrebbe variare e diventare mista (in presenza e da remoto) a seconda delle disposizioni legislative in materia di sicurezza covid.
Rimborso spese: 450 euro mensili e un buono pasto del valore di 5 Euro per ogni giornata lavorativa.

I candidati interessati possono candidarsi tramite il sito web, allegando CV e lettera di motivazione, entro e non oltre il 22/07/2021