La presentazione su Sergio Musmeci, ingegnere visionario, ha aperto la seconda giornata del FIB International Symposium PhD

Martedì 6 settembre, alle ore 9:00, Tullia Iori, professore ordinario di Architettura tecnica presso il DICII – Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica, ha tenuto, nell’Aula Convegni della Macroarea di Ingegneria, la presentazione dal titolo “Visionary ideas by Sergio Musmeci”, aprendo così la seconda giornata della XIV edizione del FIB International Symposium PhD.  
Sergio Musmeci (1926 –1981) è stato un ingegnere e accademico italiano, noto soprattutto per le sue realizzazioni in ambito strutturistico. Uno dei quattro eroi della scuola italiana di ingegneria, insieme a Nervi, Morandi e Zorzi, è famoso soprattutto per essere l’autore del Ponte sul Basento (Potenza). Eccentrico, visionario, progetta molto ma poche sue opere vengono realizzate. Suo il progetto presentato al concorso negli anni ’70 per il Ponte di Messina, basato su un’idea rivoluzionaria, con il quale vinse il primo premio.  
Tullia Iori ha raccontato Sergio Musmeci anche a Wikiradio – Rai radio 3

 

Notizie correlate:  
Affidabilità strutturale e progettualità, dottorandi in Ingegneria civile al FIB International PhD Symposium

Pamela Pergolini

Pamela è giornalista scientifica e autrice. Cura la comunicazione dei risultati della ricerca e delle attività nell’ambito dei progetti di ricerca. Scrive di Aerospazio, Astrobiologia, Astrofisica, Biologia, Chimica, Energia eco-sostenibile, Fisica, Ingegneria applicata ai beni culturali, Intelligenza artificiale, Medicina, Nanotecnologie, Nuovi materiali, Reti e telecomunicazioni. Nel 2019 ha conseguito n dottorato in “Comunicazione della Scienza” e nel 2004 un Diploma di Specializzazione post laurea in “Analisi e Gestione della Comunicazione”. Come autrice ha pubblicato albi illustrati, racconti e romanzi per Ragazzi con editori italiani, tra cui EDT – Giralangolo, Raffaello Editore ed Edizioni EL – Einaudi Ragazzi. Nel tempo libero legge, scrive, prende appunti e spunti, ascolta podcast e libri (audio) durante lunghe passeggiate nel parco vicino a casa, a Roma.