Tirocini: Reply s.p.a. cerca per CONSULTING, TECHNOLOGY, CREATIVE (Categorie protette Legge 68/99 Art. 1 o Art.18))

Tipo di Laurea (triennale o magistrale): Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria elettronica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria gestionale, Ingegneria dell’informazione, Economia, Matematica, Ingegneria Matematica, Statistica, Scienze della Comunicazione

DESCRIZIONE

Reply ti permette di entrare a far parte di una realtà formata da persone da tutto il mondo con la passione per la tecnologia, la capacità di immaginare ed esplorare nuove soluzioni, la voglia di innovare e sfidare lo status quo.

LAVORARE IN REPLY SIGNIFICA:

  • Partecipare a progetti innovativi
  • Esplorare e sviluppare nuove soluzioni
  • Scoprire nuove tecnologie
  • Sfidare lo status quo
  • Rivoluzionare gli schemi

CHI È REPLY

Reply è una società specializzata in Consulenza, System Integration e Digital Services, dedicata all’ideazione, progettazione e implementazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione e i media digitali. Reply affianca i principali gruppi industriali nella definizione e nello sviluppo di modelli di business abilitati dai nuovi paradigmi tecnologici e di comunicazione, quali ad esempio Big Data, Cloud Computing, Digital Communication e Internet degli Oggetti, per ottimizzare ed integrare processi, applicazioni e dispositivi.

L’offerta di Reply si propone di favorire il successo dei clienti attraverso l’introduzione di innovazione su tutta la catena del valore, grazie alla conoscenza di soluzioni specifiche ed alla consolidata esperienza sui principali temi core dei diversi settori industriali. I servizi di Reply includono Consulenza, System Integration e Application Management. Reply declina la propria offerta di servizi su tre ambiti di competenza: Processi, Applicazioni e Tecnologie.

LE NOSTRE SEDI

Torino, Milano, Roma e tante altre in Italia.

Le sedi sono raggiungibili con i mezzi pubblici bus/metro e sono dotate di ascensori e di servizi igienici attrezzati per disabili.

PROFILI RICERCATI

  • Giovani laureati o laureandi Triennale o Magistrale
  • Buona votazione di Laurea
  • Utilizzo quotidiano del PC
  • Possibilità di effettuare call conference e video conferenze
  • Madre lingua Italiano
  • Conoscenza della Lingua Inglese

Aree di inserimento: CONSULTING, TECHNOLOGY, CREATIVE

Per candidarsi inviare il cv a jobs@reply.com e indicare nell’oggetto Rif. Job/stage reply Cat. Prot.

Procter & Gamble: offerta di stage manageriali per studenti o neolaureati con disabilità

Procter & Gamble pubblica una posizione di stage manageriali esclusivamente dedicata a studenti con disabilità, accessibile in questo link.

L’impegno di P&G per la disabilità.

P&G crede da sempre nella valorizzazione delle Diversità e nell’Inclusione, che ci consentono di interagire al meglio con i consumatori che serviamo in tutto il mondo. Più siamo in grado di comprendere le loro esigenze e maggiori sono le probabilità di poterle soddisfare con i nostri prodotti e servizi

Ogni giorno cerchiamo di ottenere il massimo dalla nostra diversità attraverso l’inclusione, promuovendo un ambiente in cui le persone possano sentirsi libere di esprimere sé stesse. Un impegno che va anche oltre i nostri uffici: lavoriamo per dare il nostro contributo a livello globale riservando grande importanza all’impatto che possiamo generare nella società in cui viviamo e lavoriamo. In occasione dei Giochi Olimpici invernali di Pyongchang 2018, per sensibilizzare rispetto a questo tema, P&G ha lanciato anche il video «Amore oltre i pregiudizi» ispirato alle storie vere di atleti che hanno subito il pregiudizio sulla loro pelle, raccontandone le sfide quotidiane attraverso gli occhi delle loro mamme. P&G é stata anche sponsor di Special Olympics.

Possono applicare studenti o giovani laureati in discipline ingegneristiche o di business, purché padroneggino un inglese parlato e scritto eccellente

CARIS: evento a Ingegneria su DSA e il nuovo font ImpReading

Si tiene oggi presso l’Aula Convegni di Ingegneria alle ore 9:30 un convegno organizzato dal CARIS di ateneo su “DSA a scuola”. Durante il convegno a partire dalle ore 11, ci sarà la dimostrazione e la possibilità di utilizzo, per i partecipanti dotati di tablet, del software ImpReading studiato dalla ImpReading Software srl per poter esser letto con facilità dai dislessici.

Secondo il prof. Pier Gianni Medaglia, delegato del Rettore per gli studenti con diabilità e DSA, “CARIS sta collaborando con l’azienda ImpReading per lo sviluppo e il lancio di un software (“ImpReading Software” appunto ) che potrebbe essere molto utile per lo studio mediante un tablet. È un’applicazione che permette di crearsi una libreria personale, “traducendo” testi da diversi formati digitali a un formato più riposante e leggibile (grazie anche all’utilizzo di un carattere studiato appositamente), a un sintetizzatore vocale tra i più moderni”.

Gli studenti di CARIS interessati potranno avere GRATUITAMENTE un account per l’utilizzo dell’applicazione. QUI alcune informazioni sulle funzionalità del software.

 

28/11 – A Lettere torna ZeroIndifferenza

Si terrà il prossimo martedì 28 novembre – Auditorium “Ennio Morricone”, ore 9.00 – la terza edizione del convegno “ZeroIndifferenza. Valorizzare le differenze per abbattere l’indifferenza: sport, arte e cultura per l’inclusione”. L’incontro è promosso dall’Ateneo di Roma “Tor Vergata” e nasce con l’intento di sensibilizzare la comunità accademica sull’importanza dello sport, dell’arte e della cultura quali strumenti fondamentali di integrazione sociale, di valorizzazione delle differenze e di interazione con le persone con disabilità, al fine di promuovere la cultura della parità e dei valori di non discriminazione (di genere, etnia e nazionalità, religione e convinzioni personali, disabilità, età, orientamento sessuale).
Durante la giornata interverranno, tra gli altri: Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”; Giuseppe Colpani, Direttore generale dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”; Tiziana Frittelli, Direttore generale “Fondazione Policlinico Tor Vergata”; Cosimo Tudisco, Delegato del Rettore per la Responsabilità Sociale di Ateneo; Pier Gianni Medaglia, Delegato del Rettore per l’inclusione degli studenti con disabilità e DSA; David Maria Sassoli, Vice presidente parlamento europeo; Laura Coccia, Camera dei Deputati, VII Commissione Cultura, scienza e istruzione e Riccardo Viola, Presidente Coni Lazio.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti e tutta la Comunità universitaria è invitata a partecipare.

Vedi il programma del convegno sul sito d’ateneo.

ZERO INDIFFERENZA. Valori in corto. Convegno e concorso per cortometraggi. Scadenza PROROGATA!

concorsoValorizzare le differenze per abbattere l’indifferenza: sport, arte e cultura per l’inclusione

Concorso per cortometraggi rivolto agli studenti dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Per promuovere la cultura della parità e dei valori di non discriminazione (di genere, etnia e
nazionalità, religione e convinzioni personali, disabilità, età, orientamento sessuale) l’Università
degli Studi di Roma “Tor Vergata” promuove la seconda edizione del convegno “Zero Indifferenza. Valorizzare le differenze per abbattere l’indifferenza: sport, arte e cultura per l’inclusione”, che si terrà il 18 marzo 2016 presso l’auditorium “Ennio Morricone” della Macroarea di Lettere.

L’iniziativa intende favorire il dialogo e la riflessione sull’importanza dello sport, dell’arte e della
cultura quali strumenti fondamentali per la diffusione di valori etici.
Nell’intento di incoraggiare la partecipazione attiva alla vita universitaria, gli studenti dell’Ateneo
sono invitati a realizzare un cortometraggio sulle tematiche del convegno con particolare
riferimento all’integrazione sociale, alla valorizzazione delle differenze e all’interazione con le persone con disabilità.

Iscrizione gratuita. Scadenza 15 febbraio 2016 7 marzo 2016.

Scarica qui il bando di concorso.