30/01 – “Aggregati riciclati e artificiali nelle opere d’ingegneria”, seminario tecnico

da Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati

Il Seminario Tecnico dal titolo “L’impiego di aggregati riciclati e artificiali nelle opere d’Ingegneria” organizzato da Università di Roma “Tor Vergata” – Dipartimeno di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica, con il coordinamento del prof. Francesco Lombardi docente di Impianti di trattamento rifiuti per il corso di studi magistrale in Ingegneria per l’ambiente e il territorio, A-elle, ATIA ISWA ITALIA e ANPAR con il patrocinio di FISE Assoambiente e Utilitalia avrà luogo il 30 gennaio 2020 a Roma presso l’ Aula A4, Ed. Didattica – Macroarea di Ingegneria dell’ateneo romano.

Il seminario, a partire dal quadro di riferimento normativo che regolamenta il recupero di rifiuti inerti, delle scorie d’incenerimento e delle scorie d’acciaieria, vuole focalizzare l’attenzione sulle criticità, limitazioni e prospettive future sul riutilizzo di questi materiali sia tal quali sia in aggregati artificiali.

Vengono proposte anche delle esperienze tecnico-imprenditoriali che attualmente attuano o si propongono di attuare il recupero e il riuso di questi rifiuti.

Per la partecipazione al seminario richiesto il riconoscimento al CNI di n. 4 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali degli ingegneri ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I 4 CFP saranno riconosciuti agli ingegneri iscritti all’ordine professionale unicamente se le iscrizioni sono effettuate sul sito A-elle (www.tech.aelle.com) e si partecipa all’intero evento. L’avvenuta partecipazione è attestata dalla raccolta firme in ingresso e in uscita, per solo coloro che risultano già iscritti.
Costo d’iscrizione pari ad € 30,00.

Ecco il Programma

Barilla apre lo stabilimento di Caserta agli ingegneri meccanici. Prenotati entro il 27/01

riceviamo e volentieri pubblichiamo

Il giorno 12 Febbraio 2020 Barilla apre le porte del suo plant di Caserta 35 studenti e neolaureati in ingegneria meccanica. Sarà una grande opportunità per guardare con i propri occhi alcune delle innovazioni che stiamo gestendo nei nostri plant.

Questo è un momento storico molto importante per Barilla, che sta innovando la sua Supply Chain ponendo una grande visione per il futuro e tu potresti lasciare la tua impronta in questo viaggio facendoti portatore di questa innovazione.

Se sei interessato, faccelo sapere applicandoti per questa posizione entro e non oltre il giorno 27 Gennaio 2020

Aspettiamo di poterti incontrare per farti visitare lo Stabilimento di Caserta e parlarti delle opportunità di sviluppo professionale nella Supply Chain di Barilla per giovani laureandi/neolaureati in ingegneria meccanica.

L’invito a visitare lo stabilimento Barilla di Caserta è rivolto a:
-Studenti al secondo anno di laurea magistrale e neolaureati in ingegneria meccanica

Ricordiamo che i posti sono limitati a 35 partecipanti, che verranno selezionati tra tutti gli applicati. I selezionati verranno contattati entro il giorno 28 Gennaio 2020 per ricevere l’invito ufficiale con ulteriori informazioni logistiche.

30/01 – “La Notte delle Idee” a Roma Tre. Evento organizzato dall’Ambasciata di Francia in Italia

LA NOTTE DELLE IDEE

ESSERE VIVENTE

Esperienze – Responsabilità – Immaginazione

Università degli Studi Roma Tre
Piazza Orazio Giustiniani – Mattatoio
Giovedì 30 gennaio 2020 – ore 18.30-23.00

 

L’Institut français Italia e l’Ambasciata di Francia organizzano la Notte delle idee il 30 gennaio 2020, in collaborazione con i Dipartimenti di Architettura e di Scienze dell’Università Roma Tre.

Il tema: “Essere vivente”; l’obiettivo: ampliare lo sguardo sul mondo vivente, minacciato di estinzione, facendo dialogare scienziati, protagonisti e testimoni italiani e francesi.

Oggi l’esplorazione della vita non ha più confini, né spaziali, né temporali. La scienza trasforma la nostra visione delle dinamiche tra le specie e il resto dell’universo. Vivere indica ormai un processo sempre più complesso e creativo, nel quale siamo tutti interconnessi.

Biologi, climatologi, architetti, performer, astrofisici, artisti, filosofi: la Notte delle idee darà la parola a chi ci fa capire quanto abbiamo da perdere nella crisi climatica, e come possiamo inventare una nostra nuova relazione con l’ambiente.

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

Trova QUI il programma dell’evento, a cui parteicpa anche l’Università di Roma Tor Vergata, e le modalità di iscrizione

 

Pubblicato il quinto numero di readING, newsletter di Impresa

Esce on line il nuovo numero di dicembre 2019 della Newsletter del Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa della Macroarea di Ingegneria “Tor Vergata”

Nella newsletter che è arrivata al numero 5 e che è possibile trovare QUI , è possibile leggere anche gli ultimi aggiornamenti su studenti e studentesse del corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale che hanno avuto grandi successi all’ultima edizione di PMExpo 2019 e sono risultati vincitori al premio nazionale per la tesi di laurea bandito da ISIPM, Istituto Italiano per il Project Management.

11-13/12 – 3rd International Conference Green Urbanism 2019

Sostenibilità e resilienza degli ambienti urbani e dei sistemi di infrastrutture come sfide del nostro tempo sono i temi della terza edizione della Conferenza internazionale Green Urbanism 2019. Questa edizione, che segue quelle del 2016 e 2018, è organizzata da IEREK a Ingegneria Tor Vergata e vede come responsabile scientifico la prof.ssa Antonella Falzetti, docente di Architettura e Composizione Architettonica presso il nostro ateneo.

“Il convegno Green Urbanism 2019 è un’ulteriore occasione scientifica per riflettere, nel panorama internazionale, sulla città e sui percorsi di trasformazione che guidano ad un futuro possibile – sottolinea la prof. Falzetti. Il territorio, il paesaggio e la città si propongono come sommatoria di stratificazioni tecniche, ambientali, sociali ed economiche che hanno ormai raccolto la sfida dello sviluppo sostenibile misurandosi con soluzioni non deterministiche ma in continuo divenire”

Durante il Convegno si svolgerà in simultanea un altro importante evento promosso dalla ONG, SUC Institute: la finale dell’International Awards for Liveable Communities 2019. L’obiettivo dei LivCom Awards è di incoraggiare best practice, l’innovazione e la leadership per una comunità vibrante ed ecosostenibile che migliori la qualità della vita.

La conferenza si svolge dall’11 al 13 dicembre 2019 e riunisce circa 120 addetti ai lavori, professori e scienziati provenienti dal mondo arabo, cinese ed europeo, all’insegna della urgente necessità di integrare i principi della sostenibilità nel design urbano e il bisogno più generale di sviluppare città sostenibili. Il green urbanism, come metafora, dovrebbe ispirare l’immaginazione e riflessione dei progettisti verso una urbanizzazione sostenibile e resiliente.
Gli studenti del nostro ateneo possono partecipare alle sessioni della conferenza con accesso gratuito. Saranno riconosciuti loro 0,5 crediti per ogni giornata (per un massimo di 1 credito, indipendentemente se parteciperanno a 2 o 3 giornate) previa firma e controfirma.