18/11 – il primo Moovit Mapathon a Ingegneria Tor Vergata

Fa tappa a “Tor Vergata” il primo Moovit Mapathon, evento che raccoglie un insieme di appassionati volontari che si incontrano per finalizzare un progetto e migliorare la copertura della app sui trasporti nel territorio di Roma e Lazio. L’appuntamento è per sabato 18 novembre nella Macroarea di Ingegneria (ore 9.30, aula A2).

Obiettivo: aggiungere o migliorare le informazioni su linee e orari del trasporto pubblico di un’area, secondo un approccio di crowdsourcing (sviluppo collettivo di un progetto da parte di volontari esterni all’entità che ha ideato il progetto stesso).

L’evento rispecchia in pieno la filosofia di Moovit, app gratuita numero uno al mondo per il trasporto pubblico presente in più di 1200 città ed oltre 70 paesi nel mondo.

In Italia tutte le regioni sono coperte dal servizio, e in particolare in più di 90 province è possibile trovare le linee del trasporto pubblico locale di oltre 140 grandi centri abitati.

Il primo Moovit Mapathon Tor Vergata si focalizzerà sul Progetto Castelli Romani, per migliorare la copertura di Moovit nell’area “Roma e Lazio” aggiungendo importanti centri abitati vicini al nostro Campus quali Frascati, Grottaferrata, Monte Compatri, Monte Porzio Catone e Rocca di Papa.

Per partecipare, contribuire o proporre un’area da mappare è possibile contattare il Mobility Manager di Ateneo, prof. Umberto Crisalli, all’indirizzo crisalli@ing.uniroma2.it

Trova il programma della giornata sul sito di ateneo

Tirocini: a Frascati Serco cerca Engineering support to Operations

riceviamo da Serco e volentieri pubblichiamo

 

Attività: Analizzare o individuare le esigenze del cliente (ovvero studi di fattibilità, individuazione degli strumenti più idonei, analisi dei problemi aziendali, definizione dei requisiti hardware e software, ecc.), creare, modificare o verificare software e altri applicativi, fornire assistenza al cliente, fornire consulenza ai clienti su software o sistemi informatici, impostare le specifiche tecniche per la realizzazione dell’applicativo informatico (ovvero realizzare programmi e procedure, progettare interfaccia, ecc.), impostare, sviluppare o controllare la realizzazione dei progetti, installare programmi o applicativi, progettare, sviluppare e testare software per diverse aree ed esigenze applicative (ovvero contabilità, i.v.a., magazzino, paghe, ecc.), realizzare siti web, redigere o presentare rapporti o documenti tecnici ovvero manuali d’uso, soluzioni meccanografiche, ecc.), studiare e aggiornarsi, svolgere attività di manutenzione ordinaria o straordinaria su sistemi o programmi.

Obiettivi: Il progetto si propone di fornire supporto all’attuale gestione delle operazioni dell’ESA Multi-Mission Ground Segment, secondo l’attuale modello di servizio ed in particolare di contribuire all’integrazione e alla stesura delle procedure di verifica e analisi dei problemi, con l’obiettivo di contribuire alla fase finale di riconsegna dell’infrastruttura ed alla sua riassegnazione secondo un modello di gestione con requisiti aggiornati.

Competenze da acquisire: Rimodellare i flussi di lavoro e le procedure esecutive per far fronte ai nuovi livelli di servizio richiesto. Partecipazione a progetti di trasferimento in operazioni di nuovi sistemi o sistemi dalle funzionalità aggiornate e verifica nel contesto operativo; specifica ed esecuzione  di scenari di test, analisi dei problemi e loro gestione.

Lo svolgimento dello stage porterà all’acquisizione delle seguenti conoscenze:

  • Conoscenza del Ground Segment ESA per l’Osservazione della Terra
  • Gestione operativa e supporto al ground segment con modello di servizio, mutuato dalle best practices ITIL

Sede tirocinio: VIA SCIADONNA 24/26 – 00044 FRASCATI – ROMA

Giorni e orari di accesso ai locali: Da Lunedì al Venerdì, dalle 8:30 alle 17:30

Durata del tirocinio: 6 Mesi

Rimborso spese mensile

E-Mail: hr.italy@serco.com