23-24/03- Dronitaly 2018 a Milano e c’è anche la Call4Papers sui droni

Dronitaly è l’evento nazionale sui sistemi a pilotaggio remoto per uso civile. Quest’anno si terrà il 23 e 24 marzo presso il Centro Congressi Palazzo delle Stelline di Milano. Si può partecipare come espositori, uditori ma anche come relatori.

Al centro dell’edizione 2018 sarà posto il tema dell’uso professionale dei droni.

> Vuoi promuovere un’esperienza di successo, un progetto in corso con spunti e idee innovative, un lavoro tecnico/scientifico originale, un’applicazione innovativa che preveda l’impiego di mezzi a pilotaggio remoto?

> Presenta il tuo contributo e partecipa come relatore a Dronitaly 2018.

I contributi dovranno vertere sullo sviluppo di droni e sulle relative applicazioni nei seguenti ambiti:

  • agricoltura
  • edilizia e infrastrutture
  • logistica
  • monitoraggio ambientale e del territorio
  • gestione delle emergenze
  • sicurezza

Un panel di esperti valuterà i contributi tenendo in considerazione sia le caratteristiche dell’intervento proposto, sia l’originalità dell’argomento trattato e, infine, l’apporto innovativo nell’uso delle tecnologie.

Anche i nostri studenti sono invitati a partecipare!

Trova QUI tutte le info

 

Il Call for Papers, lanciato da Mirumir srl, organizzatrice di Donitaly2018, con il supporto del Politecnico di Milano, del Politecnico di Torino e ASSORPAS, vuole chiamare a confronto le migliori idee e i progetti più innovativi pensati per l’utilizzo dei droni in ambito professionale. Obiettivo: presentare i migliori risultati all’interno del programma di conferenze previsto per la manifestazione del 23 e 24 marzo a Milano, presso Palazzo delle Stelline.

Gli autori interessati a presentare le proprie memorie avranno tempo fino al 01/03, termine ultimo di invio dei contributi, seguendo le istruzioni riportate nella sezione dedicata all’interno di dronitaly.it, il sito ufficiale della manifestazione.

Gli elaborati dovranno vertere sullo sviluppo dei droni e sulle relative applicazioni nei seguenti ambiti: agricoltura, edilizia e infrastrutture, logistica, monitoraggio ambientale e del territorio, gestione delle emergenze, sicurezza.

Un panel di esperti valuterà i contributi tenendo in considerazione le caratteristiche dell’intervento proposto, l’apporto innovativo nell’uso delle tecnologie e l’originalità dell’argomento trattato. Gli autori dei lavori selezionati saranno invitati come relatori a Dronitaly2018.

L’iniziativa del Call for Papers, prima assoluta del settore, vuole essere uno stimolo al confronto e all’approfondimento circa l’utilizzo dei droni all’interno dei diversi e numerosi ambiti professionali – afferma Daniela Pitton, di Mirumir srl – e saremo felici di poterne presentare i risultati in occasione della 4° edizione di Dronitaly

Il programma dei convegni, ufficializzato nelle prossime settimane, porrà al centro il tema dell’uso professionale dei droni che verrà affrontato anche attraverso l’intervento di noti esperti del settore e alla presentazione di case histories nazionali ed internazionali ad alto impatto innovativo

DRONITALY 2018 – La manifestazione – a cura di Mirumir srl – ospita la variegata filiera di professionisti del settore – oltre 2000 – chiamati per la quarta edizione a un confronto stimolato dal crescente impiego dei droni volanti, acquatici e terrestri in molteplici scenari e dal loro significativo contributo all’ottimizzazione di costi e tempo in capo agli operatori.
Un ventaglio di nuove proposte applicative e il loro sviluppo nel breve e lungo periodo, supportato da un quadro normativo che consenta la più rapida crescita del settore saranno i temi al centro dell’esposizione di marzo.
Logistica, ambiente, edilizia, agricoltura, filmmaking, energia, assicurazioni e gestione dell’emergenza sono alcune delle aree di sviluppo che aggiungono nuovi professionisti al ricco elenco di operatori specializzati nell’utilizzo dei droni in ambito lavorativo.
Associazioni di settore, Media, Istituzioni e Università (Politecnico di Milano e di Torino) avranno parte attiva nella scelta e promozione della discussione attorno al tema della versatilità d’uso dei droni in ambito professionale, attraverso convegni, workshop e seminari che arricchiranno il calendario della manifestazione.
Palazzo delle Stelline, nel cuore di Milano, a pochi metri da Santa Maria delle Grazie, la chiesa che ospita L’Ultima Cena di Leonardo, sarà la piazza in cui, dal 23 al 24 marzo 2018, ricerca e applicazioni, necessità e produttori potranno incontrarsi e avviare un dialogo costruttivo.
Con un evento esclusivo, ospite della prestigiosa location meneghina, Dronitaly2018 svelerà il futuro dei sistemi a pilotaggio remoto negli scenari professionali interessati dalle innovazioni più recenti.

1/03 – Fater Recruiting Day e colloqui per tirocini curriculari

Ore 10, Aula B13 – Piano terra Edificio Didattica
Ingegneria, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Via del Politecnico, 1 Roma

Fater – joint venture paritetica fra Procter & Gamble e Gruppo Angelini, che produce e commercializza per l’Italia i prodotti a marchio Pampers, LINES, LINES Specialist, Tampax e per l’Italia e per l’estero i brand ACE, COMET, NEOBLANC – seleziona laureati e laureandi di Tor Vergata (Ingegneria) per le posizioni consultabili al link http://www.fatergroup.com/it/lavora-con-noi e alla pagina http://placement.uniroma2.it/2018/01/30/fater-laureati-in-ingegneria.

Durante la giornata si svolgeranno anche colloqui per posizioni di stage/tirocini curriculari finalizzati all’assunzione, e rivolti a laureandi in Ingegneria Industriale, Meccanica, Chimica, Elettrica, Informatica, Gestionale o similari

Il candidato ideale possiede o sta per conseguire la Laurea magistrale in Ingegneria Industriale, Meccanica, Chimica, Elettrica, Informatica, Gestionale con un brillante percorso accademico.

Completano il profilo:

• Conoscenze di Meccanica di base;
• Conoscenze Elettriche di base;
• Conoscenza dei Criteri di Qualità;
• Buona dimestichezza con la suite Office;
• Inglese fluente;
• Leadership;
• Problem solving.

La giornata si aprirà con una breve presentazione aziendale alla quale seguiranno i primi colloqui di selezione. Per candidarti invia il CV entro il 26 febbraio a cv@placement.uniroma2.it con oggetto “Fater Recruiting Day”. Se il tuo profilo sarà ritenuto in linea con le aspettative dell’azienda riceverai una mail di conferma e convocazione.

Ti aspettiamo!

RAI: scade il 31/01 il bando per 10 ingegneri

riceviamo e volentieri pubblichiamo

RAI: AL VIA SELEZIONI PER 50 TECNICI UNDER 30
40 diplomati e 10 laureati in Ingegneria saranno inseriti in azienda con contratto di apprendistato

La Rai innova e punta sui giovani. Sono disponibili sui siti www.lavoraconnoi.rai.it e www.cliclavoro.gov.it gli avvisi di selezione di 40 diplomati per il ruolo di tecnico, tecnico della produzione e tecnico ICT e 10 laureati in Ingegneria per il profilo di tecnico e tecnico ICT, che la Rai inserirà in azienda con Contratti di Apprendistato Professionalizzante.
Gli avvisi sono rivolti agli under 30 e rappresentano il primo passo di un più ampio percorso di recruitment che la Rai metterà in campo nei prossimi mesi per impiegare nuove energie in tutti i settori, supportando l’innovazione tecnologica e raccogliendo la sfida del rinnovamento dei processi, delle idee e delle strategie. Le selezioni pubbliche saranno tutte ispirate ai principi di pari opportunità, merito, trasparenza e non discriminazione, nel pieno compimento della mission del servizio pubblico.
Per i vincitori, porte aperte nel mondo della tv, della radio e del web e l’opportunità di lavorare nelle sedi della più importante azienda culturale del Paese, su tutto il territorio: i 50 giovani potranno, nel corso della formazione professionalizzante, tra le altre mansioni, lavorare sulla messa in onda, sulle riprese e sul montaggio delle produzioni tv e radio, collaborare alla progettazione, manutenzione e sviluppo degli impianti tecnologicamente avanzati della Rai, essere coinvolti nel ciclo di produzione ICT e nell’innovazione in ambito digital dell’azienda.

Per la selezione rivolta ai diplomati i requisiti sono – oltre all’età, al di sotto dei 30 anni – il diploma di maturità di Liceo Scientifico, Istituto Tecnico Industriale o Istituto Professionale e la patente B. Elementi da valorizzare saranno il voto di diploma e la conoscenza certificata della lingua inglese.
Per i laureati è richiesta, oltre all’età, la laurea Magistrale o di II Livello in Ingegneria Elettronica (LM29; 32/S), Ingegneria Informatica (LM32; 35/S) e Ingegneria delle Telecomunicazioni (LM27; 30/S) e la patente B. Ai fini della selezione saranno valorizzati voto di laurea, possesso di master di I o II livello e conoscenza certificata della lingua inglese. La Rai potrà attingere dalle graduatorie di idonei delle due selezioni per ulteriori future esigenze.

Per inviare la domanda di ammissione è necessario registrarsi al sito www.lavoraconnoi.rai.it, effettuare il login con le proprie credenziali, aderire all’iniziativa desiderata cliccando su “SELEZIONE TECNICI DIPLOMATI 2018” oppure “SELEZIONE TECNICI LAUREATI 2018”, compilare i form richiesti confermando l’adesione all’iniziativa e verificare la ricezione di un messaggio di posta elettronica a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura. Chi avesse già inserito il proprio cv sul sito lavoraconnoi.rai.it deve aderire all’iniziativa compilando comunque il form dedicato, cliccando sulla selezione scelta. Le domande pervenute in formato o con mezzo diverso (es. in formato cartaceo, via mail ecc.) non saranno prese in considerazione.

La domanda di partecipazione deve pervenire entro e non oltre le ore 12 del 31 gennaio 2018.

ELIS Junior Consulting: Offerta placement laureandi magistrali in Ingegneria Informatica

Al via le selezioni per la 33 edizione del Programma Junior Consulting, iniziativa ELIS in partnership con le aziende del Consorzio ELIS prevista il 19 febbraio 2018 e rivolta a laureandi magistrali in Ingegneria, Matematica, Informatica e Scienze Statistiche.

Partecipando all’iniziativa avrai l’opportunità di integrare una sfida concreta su un progetto aziendale innovativo con una formazione d’aula d’eccellenza comportamentale e realizzativa. Lavorando in team attraverso un approccio orientato all’obiettivo sarai chiamato a dare il tuo contributo su progetti in ambito tecnologico e di business.

È prevista a seguito dell’iter selettivo l’assegnazione di borse di studio

 

Opportunità:

  • Costruzione delle Competenze Professionali
  • Esposizione diretta con l’azienda committente dell’attività progettuale
  • Incontri con il Top Management delle aziende del Consorzio ELIS
  • Percorso di Sviluppo Professionale con coach dedicato
  • Percorso di Orientamento e preparazione all’inserimento in azienda (Tasso di Placement del 100%)
  • Possibilità di utilizzare il materiale prodotto per la tesi di Laurea

 

Placement:

Il 6 Luglio 2018 si terrà il Career Day, giornata in cui ogni allievo avrà l’opportunità di incontrare le aziende (per conoscere quelle delle scorse edizioni vai su juniorconsulting.it )

 

Requisiti:

  • Essere laureandi magistrali in Ingegneria, Matematica, Informatica e Scienze Statistiche.
  • Età massima 28 anni
  • Buona conoscenza della lingua inglese

 

Tempistiche:

  • Avvio: 19 febbraio 2018
  • Durata: 5 mesi
  • Career Day: 6 Luglio 2018

 

Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì presso la nostra sede in Via Sandro Sandri, 45 – 00159 Roma

Candidati inviando il tuo CV a juniorconsulting@elis.org o compilando il form online entro il 2 febbraio 2018.

L’accesso all’iniziativa formativa è subordinato al superamento di un iter selettivo, che si terrà presso la sede di Roma.

Per maggiori informazioni, visita la pagina http://www.juniorconsulting.it – Tel: 06.43.560.385

 

 

IL TUBO INNOCENTI di Ilaria Giannetti vince Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2017 per le Scienze dell’Ingegneria e dell’Architettura

Il primo posto nell’area delle Scienze dell’ingegneria e dell’architettura è stato conquistato da Ilaria Giannetti, con il libro Il tubo Innocenti – Protagonista invisibile della Scuola italiana di Ingegneria, edito da Gangemi, 2017. 

Questo libro racconta la storia di quello che familiarmente si chiama il “tubo Innocenti”: più precisamente, di un piccolo giunto di acciaio che, inventato da Ferdinando Innocenti nel 1934, permette il bloccaggio di due tubi e il conseguente allestimento di spettacolari castelli. Fino alla metà degli anni ‘60, il sistema tubo-giunto Innocenti ha avuto, però, una vita parallela: una storia avventurosa al fianco delle grandi strutture. Ed è questa che qui si racconta. Una vita in cui il tubo-giunto è il migliore complice, il ghost writer, del successo della Scuola Italiana di Ingegneria. Complice dei successi del cemento armato, grazie anche ai perfezionamenti suggeriti da Pier Luigi Nervi e Riccardo Morandi, la centina Innocenti diventa la bellissima “primadonna” del cantiere artigianale ed è protagonista dell’affermazione della Scuola italiana di Ingegneria. Coinvolta anch’essa nel declino degli anni settanta, lascia il posto a sistemi costruttivi industrializzati, rimanendo però uno dei prodotti più tipici del design “Made in Italy”.

Ilaria Giannetti (1982), architetto, è ricercatore post-doc per il progetto “SIXXI – Storia dell’ingegneria strutturale in Italia”, coordinato da Sergio Poretti e Tullia Iori, presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Dottore di ricerca in “Ingegneria edile: architettura e costruzione”.

 

Visita il sito del progetto SIXXI
e il sito dell’Associazione Italiana del Libro per le immagini della premiazione