16/12 – Calzedonia Call-for-ideas a Ingegneria Tor Vergata

 

Calzedonia coinvolge gli studenti magistrali in Ingegneria Gestionale di tre università italiane, tra cui Tor Vergata, in una challenge che permetterà loro di conoscere in modo approfondito il mondo aziendale

Il tema della sostenibilità relativa alla Supply Chain nel settore tessile e abbigliamento è cruciale, sostengono da Calzedonia: per questo i ragazzi che aderiranno alla call for ideas, organizzati in squadre, sono chiamati a dare risposte innovative nella gestionde degli sfridi di tessuto, ovvero gli scarti di tessile, dal grande impatto ambientale, ma anche di valore aziendale. Alla loro creatività e capacità è rivolta questa closed loop production challenge.

Esplora i temi della challenge di Calzedonia nella pagina web dedicata : l’appuntamento di kick-off per Ingegneria Tor Vergata in cui poter incontrare il management aziendale e avere tutte le informazioni sulla sfida oltre ad approfondire il sistema produttivo che porta agli sfridi di tessuto è lunedì 16 dicembre, Aula Convegni a partire dalle 14:00.

Il docente di riferimento è il prof. Max Schiraldi, docente di Impianti indrustriali e Production Management del corso di laurea in Ingegneria Gestionale che invita tutti a partecipare!

Con grande soddisfazione vi informo che, a valle di molti sforzi organizzativi insieme con il gruppo CALZEDONIA, siamo riusciti a lanciare il nuovissimo contest universitario

 

CALZEDONIA CALL FOR IDEAS
Closed Loop Production Challenge
Una sfida tra gruppi di quattro studenti provenienti dai corsi di Ingegneria Gestionale di tre Atenei italiani (Università di Padova, Università di Firenze ed – ovviamente – la nostra università Tor Vergata) che competeranno su una sfida relativa alla gestione della produzione industriale presentando una sintetica idea di progetto entro marzo 2020. Il gruppo vincitore di ciascun Ateneo sarà invitato a visitare uno stabilimento produttivo in Italia (oltre a ricevere un voucher per uno dei brand del gruppo) ed a presentare il progetto alla sede centrale di Calzedonia Group a Verona, per vincere un business trip in uno degli stabilimenti produttivi del Gruppo Calzedonia all’estero insieme con il Top Management aziendale.
Siete tutti invitati a partecipare, numerosi, a questo primo lancio del contest (a cui si spera ne seguiranno altri ogni anno, se l’interesse dimostrato dagli studenti sarà rilevante). Si tratta di una ottima occasione per confrontarsi con un altro mondo produttivo e con una azienda di primaria importanza internazionale. Manager della funzione Risorse Umane saranno presenti al lancio dell’iniziativa lunedì 16 per presentare le opportunità di carriera per coloro che parteciperanno alla competizione.

 

Giova appena ricordare che il gruppo Calzedonia SPA, di proprietà italiana, impiega 34’000 dipendenti, 4’600 punti vendita in 50 stati del mondo, ed ha un fatturato che supera i 2.3 miliardi di euro con i diversi marchi Calzedonia, Intimissimi, Tezenis, Falconeri, Atelier Eme, Signorvino; ha stabilimenti di produzione in Sri Lanka, Croazia, Romania, Bulgaria, Serbia, Bosnia ed Etiopia oltre che in Italia, con quattro centri distributivi di cui uno in Croazia ed uno in Brasile.

 

Non mancate di partecipare e di diffondere l’invito ai vostri colleghi di Ingegneria Gestionale!

 

 

 

9/12 – Ferrero Recruiting Day a Economia

da placement.uniroma2.it


 
9 dicembre 2019, ore 11
Aula TL, Facoltà di Economia
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

 
Il 9 dicembre all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” arriva Ferrero, brand italiano conosciuto in tutto il mondo per i suoi prodotti iconici.

La pasticceria nata ad Alba nel 1946 dal talento della famiglia Ferrero è divenuta una delle più importanti realtà multinazionali del settore alimentare e si esprime ancora oggi con un vero spirito imprenditoriale familiare. Siamo presenti in oltre 170 paesi e rappresentiamo una delle più importanti industrie dolciarie a livello globale. Grandi brand (come Nutella, Kinder, Rocher, Estathé, Tic Tac…) sono il frutto della passione e dell’innovazione con cui quotidianamente oltre 40.000 dipendenti Ferrero sviluppano nuovi mercati e rafforzano la leadership in quelli già affermati.

La principale sede italiana di Ferrero è ad Alba, in Piemonte, dove si trova il più grande Stabilimento Produttivo del Gruppo, la Direzione Commerciale Italia e alcune strategiche funzioni aziendali tra cui la Ricerca e Sviluppo.

Ferrero ha ottenuto il primo posto in Italia negli ultimi anni in tutte le principali graduatorie come datore di lavoro apprezzato e ambito. Inoltre, collabora con le più importanti università italiane, promuovendo un rapporto diretto tra azienda e studenti e dando modo a questi ultimi di toccare con mano la realtà aziendale.

Durante il Recruiting Day, il Direttore HR Ferrero Commerciale Italia, Filippo Busceti, farà una presentazione dell’azienda e, successivamente, i partecipanti avranno la possibilità di incontrare i membri del team HR. Lo scopo è quello di valutare studenti e neolaureati per un’opportunità di stage o di lavoro in Ferrero.

Programma della giornata

  • Ore 11.00  Saluti istituzionali dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
    Simonetta Pattuglia, Docente di Marketing Comunicazione Media
    Massimiliano Schiraldi, Docente di Operations & Supply Chain Management
  • Ore 11.15 Presentazione aziendale Ferrero
    Filippo Busceti, Direttore HR Ferrero Commerciale Italia
  • Ore 12.15  Domande e risposte
  • Ore 12.30  Brevi incontri conoscitivi con l’azienda

Per partecipare all’evento studenti e laureati di tutti i corsi di Economia e di Ingegneria Gestionale (magistrali e triennali) devono scrivere a placement@uniroma2.it (oggetto: Presentazione Ferrero)

Per partecipare ai brevi colloqui conoscitivi studenti e neolaureati magistrali di Economia e Ingegneria Gestionale potranno caricare il proprio cv su un’apposita piattaforma online. Il link di application sarà inviato via mail

26/11 – LA SMART CITY IN ITALIA NUOVE TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO

Un evento per discutere delle nuove tecnologie per lo sviluppo di SMART CITY in Italia: si svolge il 26 novembre in Aula Leonardo – Edificio della Didattica della Macroarea di Ingegneria a “Tor Vergata” una giornata di lavori, organizzata da Smart City Group con la collaborazione di NITEL e INS, e sposorizzata da MENOWATT GE.

Partecipano per la macroarea di Ingegneria a “Tor Vergata” i prof. Michele Luglio, Corrado Di Natale, Andrea D’Ambrogio, oltre al rettore, prof. Orazio Schillaci, che aprirà l’evento.

L’evento è aperto a tutti gli interessati. QUI il programma della giornata (partecipazione gratuita, ma registrazione richiesta).

23/11 – Open Day MIS Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo

Appuntamento alle 10:30 sabato 23/11 per l’OPEN DAY di MIS – Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo, occasione importante in cui viene presentata la nuova offerta didattica del master, giunto quest’anno alla sua 16ma edizione, e del corpo docenti per l’A.A. 2019/2020.

Assai interessante la tavola rotonda, che segue la presentazione istituzionale, coordinata dal direttore del MIS Prof. Marco Re a cui parteciperanno diversi ospiti e professionisti del settore audio.

Luogo: Aula Convegni, Facoltà di Ingegneria Università degli Studi Tor Vergata, Via del Politecnico 1, 00133 Roma

QUI tutte le info della giornata e nel sito del master http://mastersuono.uniroma2.it è possibile trovare le ultime news e i progetti del prossimo anno accademico.

Dal 2003 il Master MIS, Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo istituito presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Roma Tor Vergata, si propone di formare profili di personale avanzato in grado di dare soluzione ai problemi che nascono nell’ambito dell’ingegneria del suono e del mondo dello spettacolo sia da un punto di vista tecnico scientifico che artistico. L’offerta formativa è rivolta a tutti i laureati triennali in qualsiasi disciplina e, tramite il Corso di Formazione, anche ai soli diplomati.

26/11 – “People Empowerment. La leadership del futuro“ evento a Roma

“People Empowerment. La leadership del futuro. Le grandi aziende incontrano gli studenti universitari per discutere di competenze trasversali, innovazione e sviluppo delle risorse umane”. Se sei interessato a partecipare clicca qui e iscriviti http://centrostudiamericani.org/people-empowerment-la-leadership-del-futuro

Le grandi aziende incontrano gli studenti universitari per discutere di competenze trasversali, innovazione e sviluppo delle risorse umane.

Dopo i saluti iniziali di Carlotta VENTURA, Executive Director, Centro Studi Americani e l’introduzione di Marco ALBERTI, Senior International Affairs Officer, Enel; interverranno: Simonetta IARLORI, Chief People, Organisation and Transformtion Officer, Leonardo; Giovanna DELLA POSTA, CEO, INVIMIT; Francesca GIRAUDO, HR Director MED Region, EY; Guido STRATTA, Head of People Empowerment, Development and Recruiting, Enel; Anna TESTA, Innovation and Digital Transformation Sales Specialist, Cisco.

L’evento sarà moderato da Michele GERACE, Avvocato e ideatore della Scuola sulla Complessità.

Si segnala che la partecipazione all’evento è strettamente riservata agli studenti universitari e neolaureati previa registrazione al seguente indirizzo: event@centrostudiamericani.org

“Il progetto nasce dall’idea che le persone siano un fattore strategico di successo per le organizzazioni pubbliche e private. Una riflessione sulla leadership è dunque diventata cruciale, anche in ragione della crescente complessità e competitività degli scenari attuali. La rivoluzione digitale e l’adozione dell’intelligenza artificiale, inoltre, rendono velocemente obsoleti concetti e processi, e costringono persone e aziende a ricercare e sviluppare nuove competenze, sia hard che soft.

Oggi l’evoluzione professionale è più veloce di qualunque previsione, e molti dei Millennials non sanno ancora che strada intraprendere, o se il lavoro che faranno esiste già. Tuttavia, resta la certezza che la leadership costituirà un fattore sempre più discriminante per la creazione di valore differenziale.

Si esplorerà un concetto diverso di leadership, meno incentrata su stili tradizionali e più orientata alla collaborazione e alla valorizzazione del team, per consentire un passaggio concettuale dal leader al coach, fondato su motivazione e senso di appartenenza.

Alla luce di queste considerazioni, riteniamo che l’iniziativa in oggetto possa costituire un’occasione ideale per favorire l’incontro e il dialogo tra le aziende e gli studenti universitari, favorendo i processi di recruiting, sviluppo delle competenze e innovazione. Poiché la mission del Centro Studi Americani è finalizzata allo sviluppo e al rafforzamento dei rapporti con gli Stati Uniti, saremmo inoltre interessati a mettere a confronto modelli “made in Italy” con esperienze aziendali d’oltreoceano.

L’evento sarà strutturato in due momenti: una prima fase in stile talk nella quale interverranno vertici aziendali e responsabili di sviluppo, formazione, recruiting del personale  provenienti dalle realtà aziendali coinvolte; nella seconda fase, saranno organizzati dei corner riservati a ciascuna organizzazione partecipante per approfondire e condividere i diversi modelli di leadership e di innovazione.”