28/10 – presentazione progetto DIODE in Master PARS

All’interno della didattica del Master PARS lunedì 28/10 è presentato il progetto europeo DIODE . Il progetto DIODE [DFlight Internet of Drones Environment] fa parte di un più ampio sforzo definito dalla Commissione Europea per contribuire a definire la regolamentazione relativa ai velivoli in volo al di sotto dei 150 metri.

Il Master, organizzato congiuntamente dall’Università di Roma “Tor Vergata” e dall’ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile con la partecipazione di aziende e scuole di settore, prende le mosse dal riconoscimento del crescente utilizzo dei Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR), comunemente noti anche come droni, in varie aree applicative e di ricerca.

Il seminario di presentazione, che si svolge in Aula Leonardo – Macroarea di Ingegneria, dalle ore 15 alle 18, vede la partecipazione di oratori dalle aziende D-Flight, Telespazio, EuroUSC ed è coordinato dal prof. Fabio Del Frate, docente di Inquinamento Elettromagnetico a Ingegneria Tor Vergata e direttore di Master PARS.

21/05 – DRONEZINE.IT “I droni vanno all’università. Il Master Pars di Tor Vergata”

Ne avevamo dato notizia circa un anno fa, e ora sono iniziate le lezioni. E, poiché se ne parla un gran bene, abbiamo deciso di andare vederci chiaro per i nostri lettori e siamo andati all’Università di Tor Vergata.

Ci ritroviamo, con molta sorpresa, in un Campus vero, uno dei più grandi in Europa, che si estende a perdita d’occhio. Individuiamo le strutture della Macroarea di Ingegneria che ammicca, da una parte, ai severi edifici dell’Agenzia Spaziale Italiana e, dall’altra, introduce in rilassanti ed infiniti prati su cui il fine settimana volteggiano numerosi droni nel clemente cielo tirrenico…

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU DRONEZINE.IT

Visita anche il sito di MASTER PARS

 

 

 

TIROCINI: Telespazio cerca ingegnere

20160627111653!Telespazio_logoTelespazio offre un tirocinio curriculare, per 6 mesi a partire  da settembre 2016.
Non è previsto compenso, ma solo la fruizione gratuita della mensa aziendale.

Per ulteriori informazioni a proposito dell’offerta (la sede di Telespazio ospitante, il campo di ricerca/lavoro su cui verterà il tirocinio e il corso di studi ingegneristici prescelto dalla società) e per inviare il proprio CV, contattare elena.bertolino@telespazio.com

 

Telespazio, joint-venture tra Leonardo (67%) e Thales (33%), è tra i principali operatori al mondo nel campo dei servizi satellitari. La società, la cui direzione generale è a Roma, ha circa 2500 dipendenti, può contare su una rete internazionale di centri spaziali e teleporti, e opera in tutto il mondo attraverso numerose società controllate.

In particolare, è presente in Francia con Telespazio France; in Germania con Telespazio VEGA Deutschland, GAF e Spaceopal (una joint venture partecipata al 50% dall’Agenzia Spaziale Tedesca DLR); nel Regno Unito con Telespazio VEGA United Kingdom; in Spagna con Telespazio Iberica e in Romania con Rartel. La presenza di Telespazio in America del Sud è consolidata con Telespazio Brasil e Telespazio Argentina. In Italia la società può contare anche su e-GEOS (società partecipata al 20% dall’Agenzia Spaziale Italiana).

Telespazio è all’avanguardia in settori che sempre più fanno sentire la loro importanza nella vita delle istituzioni, delle aziende e dei consumatori: dalla progettazione e lo sviluppo di sistemi spaziali, alla gestione dei servizi di lancio e al controllo in orbita dei satelliti; dai servizi di osservazione della Terra, comunicazioni integrate, navigazione e localizzazione satellitare, fino ai programmi scientifici.

Telespazio si avvale di un patrimonio di esperienza di altissimo livello, che nasce dalle competenze tecnologiche acquisite in oltre 50 anni di attività, dalla gestione di infrastrutture spaziali – tra cui il Centro Spaziale del Fucino, il più grande teleporto al mondo per usi civili – e dalla partecipazione a importanti programmi: Galileo, EGNOS, Copernicus, COSMO-SkyMed, SICRAL e Göktürk. La società copre oggi tutta la catena del valore del mercato spaziale, grazie alle sue quattro business unit: Sistemi & Applicazioni Satellitari, Operazioni Satellitari, Geoinformazioni e Reti & Connettività.

I servizi satellitari trovano in Telespazio un operatore attento alle nuove esigenze del mercato, con idee innovative, nuove soluzioni da offrire e progetti internazionali da realizzare. Oggi più che mai Telespazio contribuisce con il proprio lavoro all’innovazione, trasformando quelle che erano semplici possibilità in servizi dedicati a un pubblico sempre più ampio.