TPCOMPLEX

Progetto TPComplex

Titolo Completo: Componenti strutturali aerospaziali a geometria complessa in materiale composito termoplastico sottoposti a stress termomeccanici

Durata: 24 mesi

OrganismI di Ricerca:
Università di Roma “Tor Vergata”
Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale; Università di Roma “La Sapienza”

Imprese:

TECNOLOGIE AVANZATE S.R.L. 

Obiettivi del progetto:

L’obiettivo della presente proposta progettuale è quello di sviluppare una soluzione tecnologica per la produzione, senza l’utilizzo di adesivi, di componenti a geometria complessa in materiale composito a matrice termoplastica per parti aerospaziali (UAV o veicolo suborbitali) sottoposte ad importanti stress termomeccanici.

Allo stato attuale i materiali compositi a matrice termoplastica rappresentano i materiali con le maggiori potenzialità dal punto di vista prestazionale e di produzione green poiché sono totalmente riciclabili e richiedono tempi e costi nettamente inferiori ai materiali compositi a matrice termoindurente. L’esigenza di investigare ed investire su tali materiali è legato al limitato know how tecnologico ed al limite tutt’ora presente dei modelli presenti in letteratura, che simulano in maniera separata le varie fasi del processo (riscaldamento, consolidamento, formatura, raffreddamento, insorgenza di tensioni residue e deformazione della parte prodotta) con indubbie criticità in termini di rappresentatività dell’intero processo produttivo reale, dal materiale grezzo al prodotto finito, particolarmente evidente per parti a geometria complessa.

Pertanto, per il raggiungimento degli obiettivi proposti saranno sviluppati avanzati modelli numerici per la simulazione e l’ottimizzazione dei processi di formatura in autoclave/pressa al fine di poter realizzare parti strutturali idonee alle specifiche richieste dal settore aerospaziale.

L’attività di RI e SS sarà svolta in modo sinergico tra l’azienda Tecnologie Avanzate (TA), che si occupa da anni della produzione di parti per settore aeronautico ed aerospaziale, ed il gruppo di Ricerca di “Tecnologie e Sistemi di Lavorazione, dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale”, e il gruppo di Costruzioni e Strutture Aerospaziali dell’Università di Roma La Sapienza con esperienza decennale sui materiali compositi polimerici e tecnologie innovative di produzione. Inoltre la parte di project management sarà eseguita in collaborazione con l’Università di Roma TorVergata (Uniroma2).