Training “Seeds For The Future” by Huawei

Entro il 5 ottobre si può aderire, compilando il modulo di iscrizione on line, a Seeds For The Future, il programma di training di Huawei dedicato a studenti brillanti con un percorso focalizzato su tecnologia e innovazione. Tra gli argomenti trattati, 5G, AI and Machine Learning, Cloud Computing, IoT e tanti altri.

Il bando di concorso per la partecipazione al progetto Seeds for the Future 2020 è rivolto agli studenti che rispondono ai seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • Appartenenza a una facoltà italiana di Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica, Ingegneria Elettronica o Ingegneria Matematica;
  • Iscrizione al 3° anno di laurea triennale o a laurea specialistica;
  • Media degli esami universitari non inferiore al 26;
  • Ottima conoscenza certificata della lingua inglese, livello minimo B2;
  • Età non superiore ai 25 anni

La selezione dei candidati verrà effettuata da Huawei che provvederà a identificare i 50 studenti che prenderanno parte al training da remoto e i 10 che parteciperanno anche al training in presenza presso le sedi di Milano.

Gli studenti che intendono candidarsi dovranno presentare insieme alla domanda di candidatura acclusa al presente bando, una lettera motivazionale, almeno una lettera di supporto di un accademico o di una persona rilevante nel settore pubblico e/o imprenditoriale, un attestato che certifichi il possesso di un livello di conoscenza della lingua inglese pari o superiore al B2, autocertificazione della media dei voti universitari.

 

26-27/09 – Visitabile la mostra “Ingegneria del Tevere a Roma” nel complesso di Sant’Ivo alla Sapienza

Ingegneria del Tevere a Roma.

Un racconto dai documenti dell’Ufficio Speciale del Genio Civile per il Tevere e l’Agro Romano   Per le Giornate Europee del Patrimonio 2020 l’Archivio di Stato di Roma allestisce, in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, la mostra Ingegneria del Tevere a Roma. Un racconto dai documenti dell’Ufficio Speciale del Genio Civile per il Tevere e l’Agro Romano. La mostra è organizzata nell’ambito di una convenzione di ricerca con il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica (DICII), per la valorizzazione storico-tecnica del Fondo Genio Civile di Roma.

L’esposizione è finanziata da un Grant dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, bando Beyond Borders 2019, progetto EpoCA (responsabile Zila Rinaldi). Per l’occasione, visto il tema delle Giornate del Patrimonio 2020 – Heritage and Education –, la preparazione della mostra è stata concepita come un laboratorio didattico, coinvolgendo gli studenti dei corsi di laurea afferenti al DICII.

L’esposizione presenta i risultati di una prima ricognizione sull’archivio dell’Ufficio Speciale del Genio Civile per il Tevere e l’Agro Romano, conservato presso la sede decentrata dell’Istituto, in via di Galla Placidia, con l’obiettivo di riscoprire la preziosa collezione documentale, nell’ambito della conoscenza e della valorizzazione delle opere d’ingegneria del Tevere – argini e ponti – nella storia della città di Roma. In un momento in cui la fragilità del territorio è di drammatica attualità, la mostra intende sottolineare anche l’importanza operativa della documentazione dell’Archivio per i progetti di tutela e di manutenzione di queste infrastrutture, attualmente in uso, e per le analisi della sicurezza delle aree limitrofe al fiume. È disponibile alla consultazione la presentazione della mostra.

L’evento, primo di una serie di contributi dedicati al tema, è diviso in due sezioni: le opere di difesa e le opere attraversamento del fiume. Nelle sezioni della mostra sono presentati due approfondimenti, volti a illustrare la ricchezza documentale dell’Archivio: il primo è dedicato al progetto dei muraglioni per l’inalveazione del Tevere, realizzati a valle della piena del fiume nel 1870 nei primi decenni di Roma capitale; il secondo, alla lunga costruzione del ponte alla Magliana (1938-50) tra fascismo, guerra e ricostruzione. L’esposizione sarà visitabile in sede nei pomeriggi di sabato 26 e domenica 27 settembre presso il Complesso di Sant’Ivo alla Sapienza, dalle ore 15 alle 19. Ingresso gratuito.

Gruppo di lavoro Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – DICII

Stefania Mornati
Ilaria Giannetti
Francesca Casini (per la sezione 1. Opere di difesa)

collaboratori
Fiammetta Di Stefano studentessa del CdS Ingegneria e Tecniche del Costruire

 

Gruppo di lavoro Archivio di Stato di Roma

Elisabetta Reale
Vincenzo De Meo
Giovanna Mentonelli
Letizia Leli

collaboratori
Marcello Carbone

Link al sito dell’evento sul sito del MiBACT

Link al sito dell’evento sul sito dell’Archivio di Stato di Roma

Tirocini: International Paper cerca ingegneri meccanici e gestionali per sede a Pomezia

International Paper (NYSE: IP) è uno dei maggiori produttori mondiali di imballaggio a base di cellulosa e carta, con sedi operative e stabilimenti di produzione in Nord America, America Latina, Europa, Nord Africa, India e Russia. Creiamo imballaggi che proteggono e promuovono i prodotti, agevolando il commercio in tutto il mondo; pasta di cellulosa per pannolini, fazzolettini e altri prodotti per l’igiene personale, per la salute e per il benessere; carta per il settore dell’istruzione e della comunicazione.
Abbiamo sede a Memphis (Tennessee, USA), abbiamo più di 50.000 dipendenti e serviamo più di 25.000 clienti in più di 150 paesi. Nel 2019 il nostro fatturato netto è stato di 22 miliardi di dollari.

In Europa, Medio Oriente, Africa e Russia (EMEA), International Paper si focalizza sulla produzione e la vendita di carta per uffici e imballaggi a base di cellulosa. Siamo fornitori principali sia di cartone patinato che opaco, e materiali da imballaggio ondulati per un’ampia gamma di utilizzi, avvalendosi del lavoro di circa 10.000 persone. Il fatturato netto per International Paper EMEA ammonta a circa a 3 miliardi di dollari.

Per ulteriori informazioni su International Paper, sui nostri prodotti e sulle iniziative di cittadinanza globale, visitate il sito www.internationalpaper.com.

Product Design Intern

Sede di lavoro: Pomezia

Perché questo lavoro è per Te:

Se sei appassionato di tutte le attività inerenti la valutazione e lo sviluppo di progetti/prodotti per il Cliente, sei proattivo e fortemente orientato al risultato, allora questa opportunità fa al caso tuo.

Ti occuperai di:

  • Supportare il Product Design Team nel comprendere i requisiti e i vincoli tecnici di un progetto;
  • Produrre e testare nuovi prototipi di un prodotto;
  • Sviluppare il flusso operativo gestionale con Excel/Access;
  • Ideare e implementare progetti per migliorare l’efficienza del processo, della progettazione e creazione di prodotti;
  • Gestire l’ordine delle attrezzature (impianti stampa e fustelle);
  • Collaborare attivamente con il Product Design Team per sviluppare soluzioni di packaging altamente ottimizzate per una vasta gamma di clienti.

Le principali mansioni:

All’interno del Product Design Team, curerai lo sviluppo di nuovi prodotti al fine di proporre la soluzione più indicata rispetto sia ai bisogni del cliente che alla possibilità per l’azienda di realizzare il prodotto. Sarai il punto di riferimento per lo sviluppo CAD di tutte le richieste provenienti dal mercato industriale e ortofrutta.

Requisiti richiesti:

  • Laureando triennale/specialistica in ingegneria meccanica o gestionale
  • Preferibilmente conoscenza del packaging engineering
  • Buona conoscenza del pacchetto Office (Word, Excel, PowerPoint, Access, ecc.)
  • Buona conoscenza di CAD
  • Buona conoscenza della lingua inglese

Offriamo un contratto di stage di 6 mesi e rimborso spese.

Sono previsti inoltre: PC, mensa e piano di onboarding dedicato con formazione e affiancamento.

La data di inizio prevista è il 2 novembre 2020.

Se questo ruolo è di tuo gradimento, invia la tua domanda a HRTeamItalia@ipaper.com entro il 30/09/2020.

Inviando il tuo CV acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali contenuti nella domanda di assunzione da parte di International Paper che serviranno per l’elaborazione della sua domanda di stage descritta nell’annuncio.

Se desideri essere considerato/a per processi di reclutamento futuri, includi la seguente dichiarazione nella tua domanda: “Ai fini della mia partecipazione in processi di reclutamento futuri, acconsento al trattamento dei miei dati personali contenuti nella presente domanda di lavoro da parte di International Paper Pomezia.

Per il “Regolamento sulla privacy del richiedente” accedere al link: http://www.internationalpaper.com/it/legal-pages/dichiarazione-sulla-privacy

AVVISO PER GLI IMMATRICOLATI 2020/2021

Dalla Segreteria studenti di Ingegneria riceviamo quanto segue:

Si informa che non occorre consegnare la documentazione relativa all’immatricolazione per seguire le lezioni. Sarà nostra cura convocarvi via mail per la consegna di quanto sopra.

 

Potete accedere alla piattaforma collegandovi al link https://delphi.uniroma2.it/totem/jsp/homeStudenti.jsp

 

Cliccando su Gestione on line della carriera e inserendo matricola e PWD (rilasciati da delphi a seguito di Convalida pagamento prima rata)

 

Per iscriversi al corso da seguire > Frequenza corsi di insegnamento

 

Per iscriversi alla piattaforma > ATTIVAZIONI ALTRI SERVIZI > Attivazione Microsoft Office365 (e-mail, network-disk, etc.) > Per maggiori informazioni clicca QUI

 

Per qualsiasi supporto e problematiche rivolgersi all’indirizzo e-mail:  didatticaweb@supporto.uniroma2.it

 
 
 

Ingegneria edile-Architettura: pubblicata la graduatoria a.a. 2020/2021

Pubblicata la GRADUATORIA dei partecipanti alla prova concorsuale di ammissione al corso di laurea a ciclo unico di Ingegneria edile-Architettura a.a.2020/2021, svolta on line lo scorso 11 settembre. Contestualmente sono pubblicate le procedure per l’immatricolazione e lo scorrimento della graduatoria.


aggiornamento 29/09/2020
Pubblicata la SECONDA GRADUATORIA, in scorrimento. Immatricolazione entro il 6 ottobre 2020, con le stesse procedure sopra riportate.